Digital & Payment Awards

pagamenti digitali sono uno dei motori dell’innovazione per le imprese, per il settore del commercio e per gestire la sfida del passaggio verso la PA 4.0. Ed è proprio la profonda convinzione sul ruolo dei digital payment che sta alla base dell’iniziativa dell’Associazione Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica (A.I.I.P.) e del suo presidente Maurizio Pimpinella di premiare le imprese che più stanno lavorando per portare innovazione digitale nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni facendo leva sui digital payment. Con i Digital & Payment Awards che sno arrivati quest’anno alla terza edizione l’attenzione si è alzata su temi come i pagamenti tramite Internet of Things, tutto il grande tema e la grande opportunità del Mobile sia in termini di Mobile Payment sia in forma più estesa di Mobile business, e poi l’eCommerce, i Big Data Analytics, la PA 4.0 e i temi del social lending.

I premi sono stati assegnati in occasione della XIV edizione del Digital & Payment Summit, sulla base di una suddivisione in categorie.

L’eGovernment Award è stato attribuito a InfoCamere, impegnata da oltre dieci anni sui temi dell’innovazione nella PA anche a livello di payment con importanti investimenti nei pagamenti elettronici e con al costituzione, già nel 2013, di un istituto di pagamento che aveva l’obiettivo di permettere ai suoi utenti di effettuare pagamenti in modalità elettronica a favore di tutta la pubblica amministrazione, godendo della centralità del sistema camerale in molti procedimenti amministrativi quali lo Sportello Unico Attività Produttive o il Modello Unico Dichiarazione Ambientale.

Il Digital Payment Award è stato assegnato a Ingenico Italia e Cigierre e alla loro soluzione che permette di gestire con la massima comodità per i clienti i temi dell’integrazione fiscalità-pagamenti, ovvero componenti fondamentali di un nuovo modo di intendere le procedure di pagamento, che siano il più possibile usera friendly o frictionless ma che nello stesso tempo possono essere  impiegati come misuratore fiscale dell’esercente dall’Agenzia dell’Entrate.

 

Il Digital Innovation Award è andato a Poste Italiane e TAS Group per il progetto che sviluppa e utilizza Modelli Predittivi in grado di analizzare grandi volumi di dati comportamentali e allo scopo di prevedere e prevenire in tempo reale, grazie a sofisticati modelli matematici, potenziali transazioni fraudolente.

Il premio Startup Innovativa è stato assegnato in collaborazione con AirPlus a EasyFeel, una società specializzata nella gestione di servizi domestici online che punta a semplificare tutti i processi allo scopo di restituire tempo sia a livello personale e alle famiglie, sia al mondo del lavoro e alle imprese. C’è un importante filo conduttore che unisce EasyFeel con AirPlus ovvero la società che opera con agenzie di viaggio e Pubbliche Amministrazioni e imprese per disporre di una gamma completa di sistemi di pagamento virtuali, mobile e tramite carte di credito in grado di gestire, attraverso un unico conto centralizzato, interfacciabile con i principali gestionali, le voci di spesa relative ai viaggi (biglietteria, autonoleggi, hotel, etc.) e le spese aziendali quali telefonia, corrieri e simili.